Gli specializzandi e i sostituti dei medici di famiglia possono fare ricette a carico del SSN?

Gli specializzandi e i sostituti dei medici di famiglia possono fare ricette a carico del SSN?

I medici specializzandi possono prescrivere farmaci utilizzando il “ricettario rosa” in carico al loro tutor, purchè venga apposto il doppio timbro, del tutor e dello specializzando, e la firma di quest’ultimo. Allo stesso modo i sostituti dei medici di famiglia possono utilizzare il “ricettario rosa” in carico al medico titolare, apponendo il doppio timbro, del titolare e del sostituto, e la firma di quest’ultimo. Da quanto sopra consegue che i medici in formazione specialistica e i sostituti non possono ottenere un proprio blocchetto contenente i “ricettari rosa”, ma devono necessariamente far uso di quello in dotazione al loro tutor/titolare.

Potrebbero interessarti anche...

Comment on this FAQ

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *