Quant’è il compenso che in questi casi il medico può chiedere in libera professione?

Quant’è il compenso che in questi casi il medico può chiedere in libera professione?

Dopo l’abolizione del tariffario a norma del “Decreto Bersani” del 2006, non esiste più una tariffa vincolante, per cui ogni medico è libero di fissare le tariffe che crede. In ogni caso è necessario che il medico informi preventivamente il paziente sul costo della sua prestazione, in modo da evitare ogni spiacevole discussione. Una valida soluzione può essere l’affissione in sala d’attesa dell’elenco delle prestazioni a pagamento con il relativo costo, oppure la preventiva informazione che il medico o il personale di studio fornisce al paziente prima della prestazione.

Potrebbero interessarti anche...

Comment on this FAQ

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *